Dall’Irlanda alla Scozia, il fascino delle emozioni

Dall’Irlanda alla Scozia, il fascino delle emozioni


Cosa faremo:

  • Visiteremo Dublino e Belfast
  • Visiteremo Glasgow e Edimburgo
  • Visiteremo un birrificio con degustazione
  • Visiteremo una distilleria di Whiskey con degustazione
  • Percorreremo strade affascinanti e conosceremo borghi e luoghi fatati
  • Un accompagnatore sempre presente durante il vostro viaggio
  • Guide locali in tutte le visite programmate


Giorno 1 Dublino, arrivo

Arrivo all’aeroporto di Dublino, incontro con la guida e trasferimento in Hotel. Cena e pernottamento.


Giorno 2 Dublino

Dopo la colazione inizieremo la nostra visita guidata della città dal Castello di Dublino per poi proseguire con la Cattedrale di St Patrick, la famosa Università Trinity College, dove è custodito il libro di Kells, una delle meraviglie artistiche del Medioevo europeo. Seguiremo lo svolgersi di O’Connel Street con le statue degli eroi della libertà irlandese e The Spire, il più alto monumento al Mondo con i suoi 120 metri.

Avremo del tempo libero a Grafton Street, la strada dello shopping, dei bar e ristoranti e poi nel pomeriggio visiteremo il Museo del Wiskey, degustando forse il più tipico dei prodotti irlandesi.

Pernottamento.


Giorno 3 Dublino

Mattina libera e subito dopo pranzo incontro con la guida per una splendida visita a piedi, attraversando le antiche e colorate strade del quartiere Temple Bar. Nel secolo XIX era il posto più pericoloso da frequentare ma in concomitanza con la designazione di Dublino come Capitale Europea della Cultura nel 1991, il quartiere fu completamente restaurato facendolo diventare uno dei luoghi più frequentati della città con i suoi bar, pub, ristoranti e le caratteristiche stradine medioevali di Fishamble Street, oltre ad alcune famose gallerie d’Arte come la Gallery of Photography.

Alla fine della passeggiata entriamo a Guinnes Storehouse, il Museo della birra della Guinnes, probabilmente il luogo più visitato di Dublino e forse dell’intera Irlanda.

Pernottamento.


Giorno 4, Dublino e dintorni, le nostre opzioni

Queste le due opzioni che vi offriamo per questa giornata:

  • Escursione di due giornate sulle Scogliere di Moher nella Baia di Galway. Le scogliere sono situate nel litorale Atlantico del Paese a 3 ore di strada da Dublino e sono una vera meraviglia della natura. Data la distanza, le soste per visite durante il tragitto e per il giusto tempo che le scogliere meritano, consigliamo un pernottamento nella bella località di Galway al centro della splendida omonima Baia. Due giornate per conoscere l’anima dell’Irlanda e alcune delle più antiche distillerie irlandesi. E’ possibile scegliere di fare questa escursione in una sola giornata, non meno di 11 ore.
  • Escursione di una giornata intera (9 ore) nella città medioevale di Kilkenny, un’affascinante città che fu la capitale medievale d’Irlanda nell’XI secolo. Proseguiremo visitando il Parco nazionale dei Monti Wicklow e l’antico Monastero di Glendalough circondato da una natura spettacolare e al rientro sosteremo in uno dei più famosi pub irlandesi, con opzione cena.
  • Visitare due delle più antiche distillerie di Whiskey d’Irlanda, una, la distilleria Jameson a Middleton, nella contea di Cork, l’estremo sud dell’Irlanda affacciato sul mare e l’altra, Tullamore, situata nel centro geografico del Paese. Tra le due distillerie, tanta Irlanda, tanto verde perso nel blu, tanta bellezza, tante leggende e molte emozioni.

Giorno 5 In viaggio da Dublino a Belfast

In tarda mattinata partenza per Belfast, attraversando la bella campagna irlandese costeggiando il litorale. Arrivo a Belfast in tempo per pranzare e sistemarsi in hotel. Nel pomeriggio primo contatto con il centro storico di Belfast.

Pernottamento.


Giorno 6 Belfast

Colazione in hotel e partenza per la visita guidata della città, iniziando dal centro storico dove potremo apprezzare il maestoso Palazzo del Municipio, l’imponente Cattedrale di St Anne e la Grand Opera House. Passeggeremo nell’antico e colorato ex quartiere mercantile di Catedral Quarter, che prende il nome dalla vicina Cattedrale e delimitato fra Donegall Street, Waring Street, Dunbar Street e York Street.

Il quartiere conserva ancora oggi grandi magazzini in mattoni rossi che sono stati restaurati e trasformati in gallerie d’arte, studi di design, atelier di giovani talenti e in ristoranti alla moda. Il processo di riqualificazione del Cathedral Quarter ha consentito un rapido sviluppo economico e culturale: questi vicoli stretti e lastricati si sono trasformati in una zona giovane e vivace, perfetta per uscire la sera.

Sosta per il pranzo o in St. George’s Market, il bellissimo edificio Vittoriano trasformato a tempio della gastronomia oppure al Castello di Belfast, da cui si può godere di un panorama splendido sulla città.

Pomeriggio libero con il suggerimento di visitare il Museo del Titanic, o passeggiare per le strade e le piazze della città.

Pernottamento.


Giorno 7 Belfast e il Sentiero dei Giganti

Oggi usciremo da Belfast per raggiungere la splendida costa nord dell’Irlanda e visitare uno dei luoghi più incredibili di quest’isola, il Selciato dei Giganti. Prima però visiteremo la costa frastagliata nella città di Ballycastle, il suo affascinante porto, i luoghi dei pescatori lungo la baia.

Subito dopo il pranzo seguiamo la costa e in breve raggiungiamo il Selciato dei Giganti, una formazione rocciosa che sembra un sentiero costruito per dei giganti, Le Giant’s Causeway sono in assoluto uno dei luoghi più magici e originali d’Irlanda: 40000 antichissime colonne di basalto esagonali che emergono dal mare in stranissime composizioni sulla costa battuta dal vento e dalle onde che s’infrangono rumorose dando vita a un quadro poetico e infinitamente emozionante.

Questa incredibile formazione rocciosa è talmente suggestiva e preziosa dal punto di vista naturalistico da essere dichiarata Patrimonio dell’Unesco dal 1986. La leggenda narra che il guerriero gigante dell’Ulster Fionn Mc Cumhaill si fosse innamorato perdutamente di una gigantessa scozzese dell’isola di Staffa e per raggiungerla avesse costruito con le sue possenti mani una strada di pietra per poterla corteggiare ogni giorno. In realtà queste pietre così uniche sono il risultato di un’esplosione sotterranea risalente a 60 milioni di anni fa che si estese dalla Causeway fino a Staffa appunto e all’isola di Mull, un’immensa massa di basalto che in superficie raffreddandosi si solidificò in forme così regolari.

Al rientro opzione di visita alla distilleria Bushmills, 400 anni di storia a pochi chilometri dal Sentiero dei Giganti.


Giorno 8 In viaggio da Belfast a Glasgow

In orario opportuno trasferimento all’aeroporto e imbarco per Glasgow. All’arrivo, incontro con la guida e trasferimento in hotel.
Pernottamento


Giorno 9 In viaggio da Glasgow a Glamis e Aberdeen

Visita panoramica guidata di Glasgow. Sin dall’arrivo ci immergeremo nella scoperta della più grande tra le città scozzese, “Glesga” come dicono i locali, mix eclettico di arte, cultura e mondanità. Visiteremo la Cattedrale di Glasgow, splendido esempio di gotico scozzese, passeremo per George Square e il suo interessante municipio prima di raggiungere lo “Style Mile”, il cuore dello shopping cittadino.

Qui, artisti di strada, jazz session improvvisate ed echi di cornamuse sapranno accogliervi nel migliore dei modi dandovi il benvenuto in questo meraviglioso paese. Partenza con bus riservato e guida/tour escort per Glamis e visita al Castello (ingresso incluso) Uno dei castelli scozzesi più prestigiosi, circondato da un bellissimo parco.

Residenza di Macbeth, il famoso personaggio Shakespeariano, fu il luogo in cui la Regina madre trascorse buona parte della sua infanzia. Proseguimento per Aberdeen. Sosta fotografica al castello di Dunnottar. Breve visita panoramica di Aberdeen Terza città della Scozia, famosa per i suoi lucenti tetti in granito e il suo ricco patrimonio marittimo. Durante la panoramica visitiamo le due “Old Town” ed il pittoresco villaggio di pescatori di inizio ‘800. Cena e pernottamento


Giorno 10 In viaggio da Aberdeen a Crathes, Elgin e Aviemore

Partenza verso Crathes e visita al Castello (ingresso incluso) Edificio storico che si trova nel villaggio di Crathes, costruito tra il 1543 e il 1596, è un bellissimo esempio di architettura nobiliare scozzese. All’interno custodisce straordinari dipinti e affreschi giacobini e mobili originali del 1500.

Altro fiore all’occhiello sono i giardini che si sviluppano su 4 acri di terreno in otto aree peculiari, con fiori e tonalità di colore differenti tra loro. Proseguimento attraverso lo Speyside, regione famosa per la produzione del whisky. Visita a una distilleria.

Proseguimento verso Elgin e visita delle rovine della Cattedrale Importante centro culturale di origine medievale situato lungo la costa del Moray Firth: una regione caratterizzata da una bellissima costa, da un entroterra ricco di distillerie e dalla presenza di interessanti siti storici.
Arrivo ad Aviemore Cena e pernottamento


Giorno 11 Aviemore – Lochness – Fort Augustus – Aviemore

Partenza per il lago di Lochness e visita al Castello di Urquhart Il Loch Ness è sicuramente uno dei laghi più famosi al mondo. Lungo 36 km e largo 3 deve la sua fama al mostro soprannominato Nessie, che abiterebbe le sue profondità. Le affascinanti rovine di questa fortezza sorgono sulle rive del celebre Loch Ness,

formando uno scenario unico nel suo genere. Le rovine che oggi si vedono risalgono a un periodo che va dal XIII al XVI secolo, però molto probabilmente il suo nucleo originario è più antico. Proseguimento verso Fort Augustus Graziosa e pittoresca meta turistica.

Da qui partono diverse crociere sul lago ed è punto di transito del Caledonian Canal, grandiosa opera d’ingegneria idraulica che collega la costa occidentale scozzese a quella orientale, da Fort William a Inverness, unendo i vari laghi che si trovano lungo il Great Glen.

Visita al Clansman centre e rientro ad Aviemore (ingresso incluso) Facendo un viaggio nel passato potremo sperimentare com’era la vita delle Highlands del XVII secolo come ad esempio il sistema dei clan e le peculiarità della cultura locale. Cena e pernottamento


Giorno 12 In viaggio da Aviemore all’Isola Skye e Fort William

Giornata dedicata all’isola di Skye. Sosta fotografica lungo il percorso al Castello di Eilean Donan Fortezza del 1230 che fu utilizzata come scenario del film Highlander.

Arrivo sull’isola di Skye Skye è l’isola più romantica e pittoresca tra quelle occidentali, delimitata coste frastagliate e da grandi montagne e castelli storici e offre magici paesaggi di scogliere e spiagge sabbiose, montagne e paludi, foreste e pascoli sabbiosi. I suoi abitanti sono in gran parte di origine celtica ed è sede di uno dei clan più potenti della Scozia, i MacLeod.

Arrivati sull’Isola si percorriamo la strada panoramica fino a Portree capoluogo e centro più grande dell’Isola con il suo caratteristico porticciolo. Proseguiremo poi verso la parte meridionale dell’Isola per imbarcarci sul traghetto per Mallaig.

Proseguimento alla volta di Fort William dove arriviamo in serata Uno dei centri turistici principali della Great Glen, ai piedi del Ben Nevis, la montagna più alta della Gran Bretagna.
Cena e pernottamento


Giorno 13 Fort William – Inveraray – Edimburgo

Partenza verso il villaggio di Inveraray e visita al Castello (ingresso incluso) L’incantevole Inveraray Castle sorge nella Scozia occidentale lungo le rive del Loch Fyne, il più lungo fiordo scozzese (65 km di lunghezza). è da sempre residenza ufficiale dei Campbell, duchi di Argyll. Il castello venne costruito nel XVIII secolo per rimpiazzare una fortezza più antica, risalente al XV secolo.


Proseguimento verso Edimburgo attraverso la regione dell’Argyll conosciuta per il Loch Lomond il più grande lago della Gran Bretagna. Sosta fotografica sul Forth Bridge, il ponte ferroviario sul fiume Forth che unisce Edimburgo con la regione del Fife. Arrivo a Edimburgo Cena e pernottamento


Giorno 14 Edimburgo

Visita panoramica di Edimburgo e del Castello (ingresso incluso). Costruito su un vulcano spento, il Castello di Edimburgo domina dall’alto tutta la città.

In questa grandissima fortezza sono custoditi i tesori della Corona Scozzese, si ammireranno le sale del castello e vari musei, oltre a vedere i famosi cannoni come la gigantesca bombarda Mons Meg e lo One O’Clock Gun (il cannone che spara tutti i giorni alle 13:00 in punto).


Escursione alla Rosslyn Chapel (ingresso incluso) La Cappella di Rosslyn oltre ad essere un bellissimo esempio architettonico deve la sua fama ai tanti miti e leggende che la contornano. Diversi elementi al suo interno richiamano alla presenza templare; singolare la somiglianza della sua pianta con il Tempio di Salomone. La sua ultima consacrazione letteraria è certamente da attribuire allo scrittore Dan Brown che vi colloca al suo interno il Sacro Gral.


Giorno 15 Edimburgo – Italia

Colazione, check out e trasferimento in aeroporto con bus riservato


Opzione per 2/3 giorni a Londra.

Opzione al posto della Scozia


Cosa è incluso:

  • I pernottamenti in hotel 4* molto ben localizzati, con servizio di colazione
  • Tutti i trasferimenti con mezzi privati
  • Le visite guidate cosi come da programma
  • Le escursioni guidate come da programma
  • Ingressi e degustazioni come da programma
  • L’assicurazione base
  • Le tasse turistiche
  • L’accompagnatore per tutto il periodo( opzione)

Cosa non è incluso:

  • Le spese personali
  • Le visite e le escursioni facoltative
  • Pranzi e cene se non espressamente inclusi
  • Tutto quello non esplicitamente incluso