La Valle del Chianti

La Valle del Chianti


Sulle strade della Toscana. Oggi andremo a scoprire la campagna compresa tra Firenze e Siena, la regione del Chianti,  famosa in tutto il mondo per la bellezza dei panorami, il fascino dei borghi medioevali, la meravigliosa gastronomia e per il suo vino rosso, certamente uno dei più conosciuti al mondo.

Partiamo da Firenze subito dopo la colazione, percorriamo la Chiantigiana, una delle più belle strade d’Italia, panorami mozzafiato, dolci colline, vigneti a perdita d’occhio, luoghi incantevoli, strade di campagna dove è bello perdersi. La nostra prima fermata è a Greve in Chianti, il cuore della produzione del Chianti, un borgo dalla vita movimentata che si sviluppa attorno alla caratteristica piazza triangolare, il cui portico crea una cornice perfetta per negozi, botteghe artigiane e ristoranti, situati sotto le arcate. A Greve possiamo visitare il  Museo del Vino dove fanno bella mostra di se oltre 200 etichette di vino della regione,  molte attrezzature agricole antiche e più di 180 tipi di cavatappi.

Proseguiamo verso Panzano in Chianti, ultimo borgo del chianti fiorentino, il cui centro è diviso in due, la parte alta, storica con le stradine e le mura medioevali contornate da ottimi ristoranti e la parte  bassa la cui piazza principale ospita ristoranti all’aperto e la tipica atmosfera dei borghi toscani.

Imperdibile la visita alle famose macellerie toscane, tutto fuori che solo macellerie, una istituzione che crea simpatia e appetito.

La tappa successiva è Castellina in Chianti, che potremo anche chiamare “alla ricerca della foto perfetta nel Chianti”. Il centro è un bellissimo quadrilatero, circondato da mura imponenti e ancora più imponente l’enorme  tunnel sotterraneo che corre sotto le stesse, chiamato la Via delle Volte e che ospita negozi, botteghe artigiane e ristoranti. Sopra invece, in cima alla torre della Rocca si gode un panorama spettacolare sulla città e sulla campagna.

Pranzo in una bellissima casa vinicola dove un somelier ci guiderà alla scoperta delle tappe di produzione e imbottigliamento di alcuni fra i vini più pregiati della Valle del Chianti.  

Proseguiamo e il nostro viaggio ci porta e Rada in Chianti, Gaiole in Chianti, il più piccolo dei paesi del Chianti e infine al Castello di Brolio dove potremo ancora degustare vini e olio extravergine di oliva delle coline toscane, uno dei tanti meravigliosi castelli che punteggiano la Chiantigiana, dove assaporare colori e sapori inimitabili e indimenticabili.


Cosa è incluso:

  • Tutti i  trasporti
  • L’accompagnamento per tutto il periodo
  • Le visite guidate
  • Pranzo e degustazione
  • Gli ingressi previsti
  • Le tasse
  • L’assicurazione

Cosa non è incluso:

  • Le spese personali
  • Tutto quello non espressamente incluso


Articolo precedente

Pisa e Lucca