Portovenere e la Baia dei Poeti



Partenza da Genova o Santa Margherita Ligure, o La Spezia.

Oggi scegliamo di navigare e per farlo dobbiamo prendere il treno che ci porta a La Spezia. Dopo una breve e gradevole passeggiata nel centro pedonale della città per raggiungere il porto ci   imbarcheremo per attraversare il maestoso Golfo dei Poeti con destinazione Porto Venere.

Questa meraviglia ci appare all’improvviso come una magia appena doppiato Punta della Castagna. Un borgo spettacolare, situato all’estremità ovest del Golfo dei Poeti che deve il suo nome ad un tempio romano dedicato a Venere e eretto sull’attuale promontorio di San Pietro.

Un borgo che si snoda lungo due vie, il lungomare e il Carrugio che non si  perdono mai di vista, legati da scalinate ripidissime che appaiono improvvisamente tra una casa e l’altra, per poi unirsi davanti alle meraviglie della spianata  della Basilica di San Pietro che sorge all’estremità del promontorio.

Lungo il promontorio si aprono alla vista panorami indimenticabili, finestre aperte sulle emozioni e sulle bellezze del luogo, come la finestra che dà sulla grotta di Lord Bayron, una zona rocciosa che guarda verso il tramonto del sole e le Cinque Terre. Portovenere è diviso dall’isola della Palmaria da una stretta e lunga lingua di mare che protegge il suo porto dai venti del nord.

Oltre la Palmaria, ci sono altre due isole, Tinto e Tinetto, anticamente abitate da monaci benedettini, ora disabitate ma parte del patrimonio dell’Unesco cosi come Portovenere. Pranzo in riva al mare e nel primo pomeriggio prendiamo il battello per raggiungere l’altra perla del Golfo dei Poeti, Lerici.

Situata all’estremità orientale del Golfo dei Poeti, alla foce del Fiume Magra, Lerici è un meraviglioso borgo marittimo. Stretto fra le sue mura fino al XVIII secolo, la città si espanse e divenne uno dei centri turistici più amati da scrittori e poeti come Bayron e Shelly. Le tipiche case una a fianco dell’altra lungo le strette vie donano alla città l’antico fascino medioevale. Le piazze si susseguono alle vie che passano sotto le case e si riaffacciano sul mare, in un susseguirsi di emozioni e sorprese dominate dalla sontuosa fortezza da cui parte una bellissima passeggiata sul lungomare Vassallo in uno scenario bellissimo sul Golfo, La Spezia e Portovenere.



Cosa è incluso:

  • Tutti I trasporti
  • L’accompagnamento per tutto il periodo
  • Le visite guidate
  • Biglietti di barca e treno
  • Gli ingressi previsti
  • Le tasse
  • L’assicurazione

Cosa non è incluso:

  • Le spese personali
  • Il pranzo
  • Tutto quello non espressamente incluso